04 dic 2012

Giovedì 6 dicembre "Arcola ringrazia" il dottor Mauro Biagioni

Il dottor Mauro Biagioni riceverà giovedì 6 dicembre alle ore 17 in sala consiliare in occasione della festa patronale arcolana di San Nicolò, il premio “Arcola ringrazia”, il riconoscimento che la Proloco e il Comune, a nome di tutta la comunità arcolana, conferiscono ai cittadini che si sono distinti per valore morale, intellettuale e culturale nel mondo.

Chi ad Arcola non conosce Mauro Biagioni? O forse sarebbe meglio chiedersi: quale è il Mauro Biagioni più conosciuto? Siamo infatti di fronte ad una delle figure più eclettiche del nostro territorio: un medico (pediatra), un fotografo, un autore, uno scrittore e un volontario, tutti concentrati nello stesso uomo. Ognuno di noi conosce dunque uno o più aspetti della stessa personalità.

Mauro Biagioni nasce a La Spezia, studia e si laurea in Medicina alla Scuola Superiore di Pisa, specializzandosi successivamente in Pediatria e Puericultura. Si avvicina ai problemi ambientali e partecipa come relatore a congressi internazionali, scrivendo un libro per bambini e genitori sui temi dell’inquinamento e collaborando con la trasmissione televisiva di Rai 2 “Neonews speciale ambiente”. E’ uno degli storici fondatori dell’Oasi Lipu di Arcola nonché scrittore di importanti pubblicazioni sull'avifauna del territorio spezzino, costantemente minacciata dalle alterazioni ambientali. Nel 2011 riceve dall’allora Vescovo Francesco Moraglia il Premio della Bontà.

Schivo, riservato e poco incline ai premi e ai riconoscimenti, Mauro Biagioni sottolinea soprattutto il suo impegno in Africa, come medico volontario per Project Malawi. La sua professionalità e la sua umanità hanno superato i confini di casa, raggiungendo l’Africa, dove da anni si occupa di assistenza e cura di una comunità tra le più colpite dalla piaga dell’Aids, con 91mila bambini sieropositivi e 80mila decessi all’anno.

Grazie al suo impegno, Arcola ogni anno ospita uno degli spettacoli del Tour della Halleluya Band, il gruppo musicale di Balaka che gira l’Italia per raccogliere fondi destinati alla realizzazione di un asilo. Asilo che quest’anno è arrivato al suo completamento. Mauro Biagioni dedica anche questo riconoscimento alla comunità africana:

L’Africa – afferma – è una vera riserva di umanità. Malgrado la povertà e le malattie, l’ospitalità e il ruolo degli anziani, rimangono dei valori fondamentali. Per questo io torno ogni anno.

Nessun commento: