09 gen 2012

BANDO DI CONCORSO ALL' AGENZIA DELLE DOGANE: 69 POSTI DISPONIBILI


Concorso pubblico, per esami, a complessivi 69 posti di dirigente di seconda fascia
presso l’Agenzia delle dogane

Articolo 1
Posti messi a concorso

1. È indetto un concorso per esami per il conferimento di sessantanove posti di dirigente di seconda fascia dell’Agenzia delle dogane, di cui 1 posto riservato alla provincia autonoma di Bolzano, per la cui copertura la Direzione provinciale delle dogane di Bolzano provvederà in autonomia all’emanazione del bando e alla gestione della relativa procedura.
2. I sessantotto posti destinati alla procedura nazionale sono ripartiti nel modo seguente:


DIREZIONE REGIONALE DELLE DOGANE PER LA LIGURIA: POSTI 4

Articolo 2
Requisiti di ammissione


1. Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso di uno dei titoli universitari di seguito indicati:
a) laurea triennale (L);
b) diploma di laurea (DL);
c) laurea specialistica (LS);
d) laurea magistrale (LM).

Possono essere ammessi alle prove concorsuali anche i candidati in possesso di titolo accademico equivalente che sia stato rilasciato da un Paese dell’Unione europea, purché il suddetto titolo sia stato equiparato con D.P.C.M., ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165

Per l’ammissione al concorso è altresì richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana;
b) godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere all’impiego pubblico coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo nonché coloro che siano stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito lo stesso mediante presentazione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti;
c) idoneità psicofisica all’impiego, inteso come svolgimento di funzioni dirigenziali. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso, in base alla normativa vigente;
d) posizione regolare nei confronti del servizio di leva al quale sia stato eventualmente chiamato.

Articolo 3
Presentazione delle domande


1. Il candidato dovrà compilare e inviare la domanda di ammissione al concorso per via telematica, entro il termine indicato nel comma successivo, utilizzando l’applicazione informatica accessibile mediante collegamento reperibile sul sito istituzionale dell’Agenzia delle dogane, all’indirizzowww.agenziadogane.gov.it. Non è ammessa altra forma di compilazione e di invio della domanda di partecipazione al concorso.
Al termine delle attività di compilazione e di invio della domanda per via telematica, il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica generato in automatico dall’applicazione informatica a conferma dell’avvenuta acquisizione della domanda. Entro il termine di presentazione delle domande l’applicazione informatica consente di modificare, anche più volte, i dati già inseriti in domanda; in ogni caso l’applicazione conserverà per ogni singolo candidato esclusivamente la domanda con data / ora di registrazione più recente.
Decorso il termine per la presentazione delle domande, il candidato dovrà accedere nuovamente all’applicazione informatica per effettuare la stampa della propria domanda che dovrà essere conservata per poi essere esibita e sottoscritta dal candidato al momento della identificazione dello stesso per l’effettuazione della prima prova d’esame.
Per agevolare la compilazione e l’invio della domanda di ammissione al concorso, nel sito istituzionale dell’Agenzia delle dogane, al citato indirizzo www.agenziadogane.gov.it saranno disponibili istruzioni operative.
Le attività di compilazione e di invio telematico delle domande dovranno essere completate entro le 23.59 del trentesimo giorno solare a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4a serie speciale – Concorsi ed esami.
Inserisci link3. Qualora il termine di presentazione delle domande cada in un giorno festivo, il termine medesimo si intende prorogato alle 23.59 del primo giorno feriale successivo.

Articolo 5
Prova preselettiva


1. Nel caso in cui il numero dei candidati sia pari o superiore a tre volte il numero dei posti messi a concorso, può essere prevista una prova preselettiva per individuare i candidati da ammettere alle successive prove scritte. La prova preselettiva consiste in quesiti a risposta multipla e a correzione informatizzata, vertenti sulle seguenti materie:
  • diritto del lavoro, con particolare riguardo alla disciplina del rapporto di pubblico impiego e alla contrattazione collettiva del comparto di appartenenza delle Agenzie fiscali
  • diritto amministrativo
  • diritto tributario, con particolare riguardo alla legislazione in materia di dogane e accise.
Articolo 6
Prove selettive


1. Le prove selettive consistono in due prove scritte e una prova orale.
2. La prima prova scritta, a contenuto teorico, riguarderà le seguenti materie e argomenti:
  • diritto internazionale pubblico e diritto dell’unione europea
  • diritto del lavoro, con particolare riguardo alla disciplina del rapporto di pubblico impiego e alla contrattazione collettiva del comparto di appartenenza delle Agenzie fiscali
  • diritto amministrativo
  • diritto tributario, con particolare riguardo alla legislazione in materia di dogane e accise.
3. La seconda prova scritta, a contenuto pratico, è diretta ad accertare l’attitudine dei candidati alla soluzione corretta, sotto i profili della legittimità, della convenienza, della efficienza ed economicità organizzativa, di questioni riguardanti l’attività istituzionale dell’Agenzia delle dogane.
4. La prova orale consiste in un colloquio che mira ad accertare la preparazione e la professionalità del candidato, nonché la sua attitudine all’espletamento delle funzioni dirigenziali.
Il colloquio verte sulle materie oggetto delle prove scritte e, inoltre, sulle seguenti materie:
  • atti costitutivi e organizzativi dell’Agenzia delle dogane;
  • nozioni di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione; economia delle amministrazioni pubbliche.
5. Nell’ambito della prova orale, al fine di valutare la conoscenza della lingua straniera a livello avanzato da parte del candidato, è prevista la lettura, la traduzione di testi e la conversazione in una lingua straniera scelta dal candidato tra le seguenti: francese, inglese, tedesco o spagnolo.
Nel corso della prova orale è accertata, altresì, la capacità di utilizzo del personal computer e dei software applicativi più diffusi, anche mediante una verifica pratica, nonché la conoscenza da parte del candidato delle problematiche e delle potenzialità connesse all’uso degli strumenti informatici in relazione ai processi comunicativi in rete, all’organizzazione e gestione delle risorse e al miglioramento dell’efficienza degli uffici e dei servizi.

Articolo 7
Modalità d'esame


1. Le date e le sedi di svolgimento della eventuale prova preselettiva saranno comunicate mediante avviso che sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale – Concorsi ed esami del 30 marzo 2012. Tale pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti. I candidati ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal concorso saranno tenuti a presentarsi, senza alcun preavviso, nel giorno, nell’ora e nel luogo indicati nella predetta Gazzetta Ufficiale. Analogo avviso sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’Agenzia delle dogane: www.agenziadogane.gov.it .
2. Ove si effettui la prova preselettiva, la medesima Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale – Concorsi ed esami del 30 marzo 2012 conterrà rimando ad altro avviso che sarà pubblicato in una successiva Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale – Concorsi ed esami per comunicare le date e le sedi delle prove scritte.
Ove non si effettui la prova preselettiva, nella medesima Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale – Concorsi ed esami del 30 marzo 2012 sarà inserito avviso riguardante le date e le sedi delle prove scritte.

Per visionare sia il bando completo sia le istruzioni di compilazione della domanda visitare il sito:

Concorso, per esami, a complessivi 69 posti di dirigente di seconda fascia presso l’Agenzia delle Dogane ( sito ufficiale dell' Agenzia delle Dogane )

Nessun commento: